La Red Bull ha commesso un errore utilizzando le pagine "Mercedes"?

Autore dell'articolo: , pubblicato l'20 febbraio 2024.

Dopo una stagione e mezza di fallimenti con il concetto di un'auto da corsa senza fiancate, la Mercedes lo abbandonò e adottò un approccio più convenzionale. Ma il cosiddetto zero-pod torna in pista quest'anno, solo nel team Red Bull Racing. Ma la domanda è se Adrian Newey abbia trovato margini di miglioramento nel concetto "Mercedes", o se il cambiamento farà decollare la squadra di Milton Keynes.

Si potrebbe dire che se qualcosa funziona, non aggiustarla, ma Newey non ne ha tenuto conto quando ha progettato la RB20, perché da tempo si dice che in F1 devi correre costantemente con i cambiamenti, altrimenti rimani indietro. Newey ha dimostrato in passato di non essere infallibile nonostante tante vetture vincenti (McLaren MP4-18), ma sarà la RB20 a spostare i traguardi, o sarà la vettura a sconfiggere il team apparentemente imbattibile e Max Verstappen?

"Alla Mercedes hanno visto ottimi risultati nella galleria del vento ed erano quindi fiduciosi che avrebbero avuto successo, ma non hanno trasferito i risultati dalla galleria del vento alla pista," ha detto il consulente del team, Helmut Marko.

Vedremo anche se avremo successo con questa soluzione simile. Adrian ha sempre insistito per macchine da corsa senza radiatori, ma ovviamente il team del reparto motori non è d'accordo con questo, il che è abbastanza logico. La nostra soluzione non è così estrema come con la Mercedes, ma abbiamo intrapreso una strada simile."

Marko ha descritto la RB20 come qualcosa di più di una semplice evoluzione della RB19 dell'anno scorso: "È un po' una rivoluzione. Ciò che avete visto alla presentazione è la base per ciò che utilizzeremo nel 2024. Le soluzioni hanno funzionato molto bene nelle simulazioni e nella galleria del vento", ha aggiunto.

Se lo desideri, puoi donarci in modo rapido e sicuro tramite PayPal. Ogni contributo ci aiuta, il tuo team World of Speed!

Puoi donare a questo link ->Donare