Etichetta: analisi

L'ultimo giorno di test di Leclerc

L'ultimo giorno di test di Leclerc

Formula 1
Charles Leclerc ha fatto segnare il miglior tempo nell'ultima giornata di test in Bahrein. Secondo è stato il pilota della Mercedes George Russell, che ha fatto segnare il suo miglior tempo alla fine della giornata, e terzo è stato Zhou Guanyu. L'ultima giornata di test è stata nuovamente interrotta al mattino per problemi ai pozzi di drenaggio. Per eliminare tutti i problemi, gli operai avevano bisogno di un'ora buona, a seguito della quale questa volta è stata annullata la pausa pranzo, dopodiché di solito sale in macchina il secondo corridore della squadra. Max Verstappen, che nel pomeriggio ha sostituito Perez sulla Red Bull, ha fatto segnare il quarto tempo. Allo stesso tempo, va aggiunto che l'attuale campione del mondo ha fatto segnare il suo miglior tempo sulla mescola più dura, C3, delle tre più veloci. La mescola C3, circa 0.6 secondi più lenta della C4 sulla pista di Sakhir, sarà la più morbida del weekend di gara del GP di Bah
Test F1: il campione in carica più veloce Verstappen, ma solo un pelo davanti ad Alonso

Test F1: il campione in carica più veloce Verstappen, ma solo un pelo davanti ad Alonso

Formula 1
L'attuale campione del mondo di F1, Max Verstappen, è stato il pilota più veloce nella prima giornata di test invernali in Bahrein, ma il tempo del pilota di 1:32.837 è stato di soli 0.029 secondi più vicino a Fernando Alonso, che ha sostituito l'auto da corsa del team Alpine con una verde Aston Martin quest'anno. L'olandese ha percorso con la Red Bull Racing RB19 il maggior numero di giri tra tutti i piloti, 157, e rimarrà in macchina fino a venerdì mattina, per poi consegnare nel pomeriggio la vettura al compagno di squadra Sergio Perez, che svolgerà quindi compiti di prova per l'intero ultimo giorno, sabato. Carlos Sainz e Charles Leclerc della Ferrari hanno segnato il terzo e il quarto tempo, mentre Lando Norris della McLaren ha segnato il quinto tempo. Lewis Hamilton, che ha preso il comando della vettura W14 nel pomeriggio, ha fatto segnare il sesto tempo, pari a 0.67
Zarco è rimasto il più veloce anche nel pomeriggio

Zarco è rimasto il più veloce anche nel pomeriggio

Notizie MotoGP
Johann Zarco ha fatto segnare il miglior tempo della giornata di test a Jerez. Il francese ha fatto segnare il suo miglior tempo in 1:37.136 già in mattinata. Secondo è stato Brad Binder davanti a Fabio Quartararo, Jack Miller e Pol Espargaro. Il pilota della Repsol Honda è stato il pilota più attivo con ottantacinque giri. https://twitter.com/HRC_MotoGP/status/1521129851717140481 Il sesto e l'ottavo tempo hanno messo il pilota Suzuki Mir davanti a Rins. https://twitter.com/Rins42/status/1521158651129520129 Aleix Espargaro si è messo in mezzo a loro. Jorge Martin ed Enea Bastianini hanno completato la top ten. Alex Marquez si è classificato undicesimo. Il suo compagno di squadra Takaaki Nakagami è stato portato all'ospedale di Barcellona per ulteriori accertamenti dopo un incidente mattutino alla prima curva. Quindi i giapponesi lo portarono via
Prove a Jerez: il più veloce Zarco della mattina, Nakagami dopo una caduta in ospedale

Prove a Jerez: il più veloce Zarco della mattina, Nakagami dopo una caduta in ospedale

Notizie MotoGP
I piloti della classe MotoGP non si riposano oggi. Oggi si svolgeranno i test sul circuito di Jerez. https://twitter.com/HRC_MotoGP/status/1521089998463934464 https://twitter.com/ducaticorse/status/1521049950251110400 Alle 13:00 Johann Zarco era il più veloce con il tempo di 1:37.136. Il francese vorrà dimenticare al più presto la gara di ieri, conclusa anzitempo con una caduta dopo una qualifica incoraggiante. Brad Binder è attualmente secondo e Fabio Quartararo è terzo. Al quarto posto, Pol Espargaro è attualmente il pilota più attivo con quarantacinque giri. Risultati attuali: Tuttavia, i test si sono conclusi rapidamente per Takaaki Nakagami. Il giapponese è caduto al diciassettesimo giro. Fortunatamente avrebbe dovuto trasportarlo senza rompersi, ma è stato portato a Barcellona per una risonanza magnetica
Pol Espargaro il più veloce dell'ultima giornata di test

Pol Espargaro il più veloce dell'ultima giornata di test

Notizie MotoGP
Pol Espargaro ha fatto segnare il miglior tempo nell'ultima giornata di test pre-campionato a Mandalike. Lo spagnolo, che aveva fatto segnare il miglior tempo già nella prima parte della giornata, è stato 0,014 secondi più veloce dell'attuale campione del mondo Fabio Quartararo. Entrambi i piloti sono riusciti a migliorare il miglior tempo di ieri realizzato da Luca Marini. Il terzo tempo ha visto Aleix Espargaro davanti a Franco Morbidelli, Francesco Bagnaio e Alex Rins al sesto posto. Rins era l'unico rappresentante della Suzuki oggi, il suo compagno di squadra Joan Mir non ha partecipato a causa di un'intossicazione alimentare. Maverick Vinales era a solo un millesimo da Rins, settimo. Nella top ten hanno chiuso anche Johann Zarco, Brad Binder e Alex Marquez. Il maggiore dei fratelli Espargaro fu uno di coloro che si resero conto della durezza dell'indon
Le infezioni da Covid hanno reso Suzuki più difficile nel secondo giorno di test

Le infezioni da Covid hanno reso Suzuki più difficile nel secondo giorno di test

Notizie MotoGP
Per Joan Miro e la sua squadra è prevista un'altra giornata di test a Mandalika. Oggi, a causa della mancanza di personale dovuta alla positività ai test Covid, questo è stato ancora più difficile. Nonostante i problemi citati, lo spagnolo è soddisfatto di quanto realizzato oggi. Dopo i successi di Sepang, la Suzuki oggi si è concentrata sulla prestazione dell'elettronica della moto. Nonostante le assenze dovute a contagi, sono riusciti a realizzare la maggior parte di quanto previsto. "È stata una giornata molto impegnativa alle spalle. Molte persone mancavano dal garage a causa di un test positivo. Dato che non abbiamo molto personale nel garage, questo ci era molto familiare. Se ne manca solo uno , ciò significa immediatamente più lavoro per gli altri. parecchie persone che si occupano dell'elettronica, ma questo era un settore su cui volevamo lavorare intensamente oggi, poiché qui abbiamo ancora alcune difficoltà
Deluso Quartararo dubita del suo futuro in Yamaha

Deluso Quartararo dubita del suo futuro in Yamaha

Notizie MotoGP
Fabio Quartararo ha espresso dubbi sul suo futuro in Yamaha dopo un'altra giornata di test poco convincente. Il francese ha già espresso pubblicamente la sua insoddisfazione per i progressi del propulsore Yamaha a Sepang. La velocità finale della Yamaha è quindi rimasta il problema principale quest'anno, che non sono riusciti a risolvere in Giappone durante l'inverno. Anche dopo due giorni di test in Indonesia, l'umore dell'attuale campione del mondo non è cambiato. Il suo dispiacere fa sembrare più che il francese stia seriamente considerando il suo futuro in Yamaha. Alla fine della scorsa stagione, aveva già sottolineato che il prolungamento del contratto avverrà solo se noterà dei progressi sulla moto durante i test pre-campionato di quest'anno. Il prolungamento del contratto con il campione del mondo della scorsa stagione rimane una delle massime priorità di Yamaha
Marina in cima al secondo giorno a Mandalika

Marina in cima al secondo giorno a Mandalika

Notizie MotoGP
Luca Marini ha chiuso con il tempo di 1:31.289 in testa alla seconda giornata di test all'autodromo di Mandalika. La pista oggi era in condizioni leggermente migliori, il che ha permesso alla maggior parte dei piloti (13) di migliorare i propri risultati ieri. Il secondo tempo è stato stabilito da Marc Marquez davanti a Maverick Vinales. L'attuale campione del mondo Fabio Quartararo è arrivato quarto davanti a Joan Mir, Johnan Zarco e il più veloce di Sepang Eneo Bastianini. Pol Espargaro ha chiuso oggi ottavo dopo essere arrivato in testa ieri. Nella top ten anche Jorge Martin Francesco Bagnaia. Brad Binder, che ha condotto la maggior parte della giornata, ha concluso undicesimo, seguito da Franco Morbidelli e Alex Rins. Il migliore dei nuovi arrivati ​​è stato questa volta, nonostante la caduta a diciassette anni di Fabio Di Giannantonio
Pace: Suzuki ha la moto migliore

Pace: Suzuki ha la moto migliore

Notizie MotoGP
Dopo la fine della seconda giornata di test a Sepang, Joan Mir ha elogiato i progressi della Suzuki con il propulsore di quest'anno. Il ritardo rispetto alla Ducati in termini di velocità massima dovrebbe quindi essere notevolmente ridotto. I piloti Suzuki a Sepang sono stati veloci e costanti a Sepang. Alex Rins ha concluso al quarto posto nell'ultima giornata. Mir invece si è piazzato dodicesimo, il che non dovrebbe rispecchiare la reale velocità della moto. Vale a dire, dovrebbe stare un po' attento nella scelta delle gomme. Mentre la maggior parte degli altri ha fatto segnare i tempi migliori con gomme nuove, lui con quelle già leggermente usurate. Come ha sottolineato alla fine della giornata, il programma di test è stato svolto quasi interamente secondo il programma. "Abbiamo fatto quasi tutto quello che avevamo programmato. Ci sono ancora alcune cose da fare per il prossimo test in Indonesia. Danese