Etichetta: Jonathan Rea

Rea è rimasto illeso: la caduta mi ha colto completamente di sorpresa

Rea è rimasto illeso: la caduta mi ha colto completamente di sorpresa

SBK
Jonathan Rea è fortunatamente uscito illeso dopo la caduta avvenuta oggi nella seconda gara della classe Superbike. Il sei volte campione del mondo ha un fine settimana che vorrà dimenticare al più presto. Al suo debutto con la Yamaha, sabato ha concluso al diciassettesimo posto e, dopo un inizio promettente, ha concluso la gara della domenica al terzo giro con una caduta all'undicesima curva. "Prima di tutto vorrei dire che per me va tutto bene. Sono un po' dolorante per la caduta, ma per fortuna non ci sono stati infortuni". "Sono finito a terra due volte questa settimana, ma per fortuna sono rimasto tutto intero. La caduta di oggi è stata del tutto inaspettata, mi fa ancora più rabbia perché è avvenuta proprio quando stavo prendendo un miglior feeling con la moto." "Quando il motore di Toprak è esploso ho guadagnato qualche posizione e all'improvviso mi sono ritrovato in un'ottima posizione. Non appena
Rea: Siamo perduti in questo momento

Rea: Siamo perduti in questo momento

Notizie MotoGP, SBK
La nuova stagione della classe Superbike non è iniziata secondo i desideri di Jonathan Rea. Il nordirlandese, che ha lasciato la Kawasaki dopo nove anni al termine della scorsa stagione e quest'anno è salito su una moto Yamaha, ha avuto non pochi problemi nella prima gara a Philip Island. In qualifica ha ottenuto solo l'undicesimo posto. Nella prima parte di gara è riuscito a imporsi tra i migliori, salvo poi perdere molto tempo durante la sosta obbligatoria per il cambio gomme. Rientra in pista al diciottesimo posto insieme ad Alvaro Bautista, caduto nella prima parte di gara ma riuscito a riprendere la moto. Rea non è riuscito a tenere il ritmo dello spagnolo e ha concluso diciassettesimo. "Per me è una delle gare più impegnative della mia carriera. Sono partito male dalla posizione di partenza, ma poi sono riuscito a superare alcuni piloti. Ho deciso con
Rea nelle prossime due stagioni su Yamaha

Rea nelle prossime due stagioni su Yamaha

Notizie MotoGP, SBK
Dopo aver annunciato in mattinata di lasciare la Kawasaki dopo nove stagioni, è ora diventato ufficiale che Jonathan Rea passerà alla Yamaha, dove sostituirà Toprak Razgatlioglu. https://twitter.com/PataYamahaWSBK/status/1698670726864085459?t=9rAyFv5jxy-RtWtWuZhOUw&s=19 Sebbene Rea avesse ancora un contratto con Kawasaki per il prossimo anno, entrambe le parti hanno concordato di interrompere anticipatamente la collaborazione. Il nordirlandese, che ha vinto tutti e sei i titoli con la Kawasaki, ha firmato un contratto biennale con la Yamaha. Rea attualmente è terzo assoluto, con una sola vittoria in questa stagione. Nell'annunciare la notizia, Yamaha ha scritto: "Siamo molto felici di annunciare che Jonathan Rea entrerà a far parte della famiglia Yamaha. Insieme condividiamo una grande voglia di vincere. Eravamo entrambi,
L'allevamento al traguardo è la gara inaugurale della stagione della classe Superbike ad Aragon

L'allevamento al traguardo è la gara inaugurale della stagione della classe Superbike ad Aragon

Notizie MotoGP, SBK
Jonathan Rea è il vincitore di un'interessantissima gara inaugurale della classe Superbike ad Aragon. È stato raggiunto sul palco da Alvaro Bautista e Toprak Razgatlıoğlu. Turek quindi non è riuscito a trasformare la migliore posizione di partenza in una vittoria. La gara è iniziata al meglio da Toprak Razgatlıoğlu, che ha preso il comando alla prima curva. Turek ha perso rapidamente il vantaggio contro Jonathan Reji. Successivamente, i citati corridori si sono scambiati più volte la posizione di testa. https://twitter.com/WorldSBK/status/1512763350803005446 Gli unici che sono riusciti a seguire i primi sono stati Alvaro Bautista e Ruben Rinaldi, quindi a metà gara abbiamo assistito a un quadruplo estremamente interessante per la vittoria. Nella ripresa Rinaldi cede. Bautista, Rea e Razgatlıoğlu sono rimasti in prima linea. Quattro giri prima
Razgatlıoğlu ha vinto la prima gara a Portimã, Rea è finito nella sabbia

Razgatlıoğlu ha vinto la prima gara a Portimã, Rea è finito nella sabbia

Notizie MotoGP, SBK
Toprak Razgatlıoğlu è il vincitore della prima gara della classe Superbike a Portimau, in Portogallo. È stato raggiunto sul palco da Scott Redding e Loris Baz. All'inizio della gara abbiamo assistito a una lotta estremamente interessante tra Razgatlıoğl e Reo, a cui si è unito Redding. Si sono alternati più volte al timone della corsa. Soprattutto, i due principali candidati al titolo sono stati implacabili l'uno verso l'altro nei sorpassi. Forse il momento decisivo del campionato di quest'anno, però, è arrivato alla fine del quinto giro quando Jonathan Rea ha concluso la gara con una caduta in testa. Il sei volte campione del mondo consecutivo di questa classe è a 45 punti dal leader turco dopo la gara di oggi.
Redding vuole il titolo già nella stagione inaugurale

Redding vuole il titolo già nella stagione inaugurale

Notizie MotoGP
Il debuttante nella classe Superbike vuole solo una cosa nella sua stagione inaugurale: battere Jonathan Reo e diventare così un campione del mondo. In una recente intervista con la rivista Motorcycle News, Redding ha espresso la sua opinione sulla prossima stagione della classe Superbike, che inizierà alla fine del mese in Australia. Nonostante sia un nuovo arrivato nella classe, i suoi appetiti non sono da meno per questo, e ancora di più nella sua stagione inaugurale vuole battere l'invincibile Jonathan Reo negli ultimi anni. Il nordirlandese ha raggiunto il suo quinto titolo consecutivo la scorsa stagione. Con questo risultato, ora è solo al vertice come il pilota di maggior successo nella storia di questo sport. All'inizio della scorsa stagione, tuttavia, il suo dominio sembrava essere finito dopo che Alvaro Bautista ha brillato nella prima metà della stagione. Ma lo spagnolo nella seconda parte di stagione p
WSBK Laguna Seca: Rea ha vinto, Bautista è caduto di nuovo

WSBK Laguna Seca: Rea ha vinto, Bautista è caduto di nuovo

SBK
Con la vittoria nella prima gara a Laguna Seca, Jonathan Rea ha aumentato il suo vantaggio in campionato a 49 punti dopo che Alvaro Bautista è caduto di nuovo. Il pilota Ducati ha condotto il campionato con 61 punti prima della gara di Jerez, ma dopo quattro cadute nello stesso numero di gare importanti e cinque vittorie consecutive, la situazione di Ree in campionato è cambiata drasticamente. Rea è stato il più veloce già in qualifica e ha preso il comando anche nella prima curva della prima gara. Bautisto è stato subito superato per il secondo posto dal compagno di squadra Chaz Davies, che ha poi messo sotto pressione il leader Reo per alcuni giri e ha cercato di prendere il comando al quinto giro. È riuscito a farlo per un pelo, ma ha sbagliato e Rea è passato. Bautista stava seguendo l'azione dal terzo posto quando la sua gomma anteriore è scivolata alla quinta curva. Lo spagnolo è altrimenti una scelta
WSBK: Rea è a soli 16 punti dallo spagnolo dopo le dimissioni di Bautista a Misano

WSBK: Rea è a soli 16 punti dallo spagnolo dopo le dimissioni di Bautista a Misano

SBK
Con la vittoria nell'ultima gara di Misano, dove si è dimesso il leader del campionato, Alvaro Bautista, Jonathan Rea è tornato a lottare per il titolo iridato di quest'anno. Rea, l'attuale campione della classe Superbike, ha festeggiato la sua 75esima vittoria. Rea era di 39 punti dietro Bautista prima della seconda gara, e lo spagnolo su una Ducati ha iniziato la gara dalla migliore posizione di partenza. Ma il suo vantaggio non è durato a lungo poiché è caduto all'inizio del secondo giro ed è caduto per la seconda volta nelle ultime quattro gare. Leon Haslam ha preso il comando della gara, seguito da vicino dai compagni di squadra Jonathan Rea, Toprak Razgatlioglu, Marco Melandri e Alex Lowes. Il lunatico Razgatlioglu ha attaccato e superato Reo e poi Haslam in testa. Tra Reo e Razgatlioglu scoppiò un duello convulso per la leadership fino alla fine
Rea ha vinto la Superpole di Imola

Rea ha vinto la Superpole di Imola

SBK
Jonathan Rea, che sabato ha concluso l'incredibile serie di undici vittorie consecutive di Alvaro Bautista, ha vinto la gara di oggi per la Superole a San Marino. Il pilota Kawasaki ha vinto per due secondi di vantaggio e si è assicurato altri 12 punti nella lotta per il titolo mondiale di quest'anno. Bautista, il leader della classifica generale del campionato, era terzo dopo aver perso il suo posto in un duello con il compagno di squadra Chaz Davies. Il suo vantaggio in campionato è stato ora ridotto a 43 punti e un'altra gara è prevista per oggi. Davies ha iniziato la gara dalla migliore posizione di partenza, Rea ha subito preparato l'attacco e ha provato per la prima volta in una curva di Tosa, dove ha commesso un errore e ha riportato Davies in testa. Questo è stato seguito da un errore di Davies nell'ultima chicane, che gli è costato due posizioni. Rea si diresse verso
Rea ha battuto per la prima volta Baustista con una vittoria ad Imola

Rea ha battuto per la prima volta Baustista con una vittoria ad Imola

SBK
Jonathan Rea è il vincitore della prima gara della classe Superbike a Imola, dove ha sconfitto per la prima volta quest'anno Alvaro Bautista. Lo spagnolo per il quale questa è stata la prima gara su questo circuito questa volta si è accontentato del secondo posto. Sono stati raggiunti sul palco vincente da Turek Toprak Razgatlıoğlu. Rea ha iniziato molto bene la gara e già nella curva a destra di Gilles Villeneuve è riuscito a superare il più veloce delle qualifiche Chaz Davis. Si è poi dimesso solo poche curve dopo per problemi alla moto e ha lasciato il secondo posto al compagno di squadra Alvar Bautista. Ma lo spagnolo non aveva il ritmo per riuscire a cogliere il suo avversario davanti a sé. Rea ha festeggiato così una vittoria dominante con un vantaggio di 7,8 secondi, mentre nell'ultimo giro ha perso molto del proprio e ha perso tre secondi contro gli inseguitori. Ba