Etichetta: archi

Una collisione in una gara di casa a Lučine con un'auto restaurata

Una collisione in una gara di casa a Lučine con un'auto restaurata

GHD
Klemen Trček torna sulla scena della sua ultima gara a Lučine, che ha preso con l'auto da corsa Zastava Yugo, prima di una lunga pausa dalle corse. Questa volta attaccherà le posizioni più alte al volante della MG ZR 105, sulla quale è stato sedotto dal telaio nell'ultima gara di Gorjanci. Ha usato la pausa di quasi due mesi per raccogliere energie per esibirsi davanti al pubblico di casa e per ricostruire il telaio, che spera possa raggiungere i posti più alti nella altrimenti forte Divisione 1 alla gara di Lučine, dove fungerà anche da organizzatore. dopo una pausa di quasi due mesi, torno al volante della mia MG gialla ", ha detto. "A causa di problemi con il telaio a Gorjanci, arriviamo alla gara di casa a Lučine con un telaio rinnovato e con l'obiettivo di ottenere la pista di Todr il più velocemente possibile senza problemi tecnici.
Il ceco Janik con un nuovo record di pista per la vittoria a Lučine

Il ceco Janik con un nuovo record di pista per la vittoria a Lučine

GHD
Vaclav Janik e Federico Liber hanno organizzato un ottimo duello per molti spettatori a Lučine per una vittoria congiunta, migliorando tre volte il record del percorso da Todraž a Lučine. Nella prima manche, un nuovo record è stato stabilito da Liber, che ha fermato i cronometri a 2: 01.90. Janik era indietro di 0.8 secondi rispetto al suo tempo e nella seconda manche era ancora più vicino tra loro, tranne per il fatto che Janik ha fatto segnare il miglior tempo. Il ceco è stato sette centesimi di secondo migliore del tempo di Liber e l'italiano questa volta ha guidato mezzo secondo più lento. Nella decisiva terza manche, il lunatico Janik ha guidato ancora più velocemente e ha impostato la barra di misurazione per 2: 01.30 per la prossima stagione. La sua velocità media era di quasi 119 km / h, ma poiché Liber questa volta ha guidato 0.8 secondi più lentamente, Janik ha festeggiato la vittoria assoluta con un vantaggio di 0.53 secondi
Nella terza prova di oggi, il record della pista tra i veicoli da turismo è caduto!

Nella terza prova di oggi, il record della pista tra i veicoli da turismo è caduto!

GHD
Ci sono 80 piloti nella lista di partenza della gara di domani. Se nella prima manche i piloti hanno flirtato ancora più timidamente con la pista, nella seconda erano più fiduciosi e hanno ottenuto risultati più veloci, e nella terza lo svizzero Ronnie Bratschi ha superato se stesso ancora una volta, battendo il proprio (l'anno scorso) record della pista tra veicoli da turismo. Nella competizione assoluta domani assisteremo ovviamente ad una feroce battaglia per la vittoria tra il ceco Vaclav Janik e l'italiano Federico Liber. Tra gli sloveni, Vladimir Stankovič si è dimostrato il migliore nel primo e nel secondo allenamento, ma si è dimesso nel terzo. L'eroe dell'allenamento di oggi è lo svizzero Ronnie Bratschi, che è già riuscito a battere il record della sua carriera (stabilito lo scorso anno). L'anno scorso ha tagliato la pista con il tempo di 2: 13.55, e quest'anno qualche decimo più veloce, arrivando al traguardo
Gorenjska corsa prelibatezza a Lučine

Gorenjska corsa prelibatezza a Lučine

GHD
Questo fine settimana, 8 e 9 agosto, si svolgerà la tradizionale Lučina Mountain Speed ​​Race 2015. Si sono iscritti quasi 100 piloti da ben 10 paesi europei. La lotta per il miglior tempo e la vittoria assoluta promette di essere tra il vincitore dello scorso anno, lo svizzero Tiziano Riva, e il vincitore dello scorso anno e "osmoljenec" dello scorso anno, l'italiano Federico Liber. La prova di velocità in montagna di Lučina 2015 a Poljanska dolina promette ancora una volta uno spettacolo automobilistico al top, che non è lontano. Per il test di quest'anno sono iscritti 99 piloti, di cui 8 veterani. Oltre ai concorrenti sloveni, prenderanno parte anche austriaci, italiani, croati, cechi e polacchi, e anche Bulgaria, Serbia, Montenegro e Svizzera svilupperanno i loro colori a Lučine con un rappresentante ciascuno. La gara di quest'anno è prossima a quella nazionale
Meno di un mese a GHD Gorjanci

Meno di un mese a GHD Gorjanci

Formula 1
Dal 19 al 21 giugno torna in agenda la gara di velocità in montagna Gorjanci. Sul percorso di 4,3 km i concorrenti si sfideranno nei campionati sloveno e austriaco, e la gara sarà considerata anche il Campionato Europeo di auto d'epoca, la European Mountain Speed ​​Cup. Le gare elencate sono una garanzia per una grande gara, che vale la pena guardare. Il campionato nazionale di velocità in montagna di quest'anno è iniziato tradizionalmente nella vicina Verzegnis, dove il successo dello scorso anno è stato ripetuto dall'attuale campione nazionale Matevž Boh (Mitsubishi Lancer EVO IX), che arriva a Gorjanci come leader del campionato nazionale sloveno, al secondo e terzo posto. Peter Marc (Mitsubishi Lancer EVO IX) e Denis Žbogar (Renault Clio R3) hanno concluso la gara nei dintorni di Udine. La gara è stata persa da più campioni nazionali Milan Bubnič
Riassunto della stagione attraverso gli occhi dell'associazione OPV Šport Lučine

Riassunto della stagione attraverso gli occhi dell'associazione OPV Šport Lučine

Rally
L'associazione OPV Šport di Lučin ha avuto successo nel suo primo anno di attività, e ne hanno scritto di più: "Nella classifica congiunta delle associazioni o titolari della licenza AŠ2005 (NTL), abbiamo ottenuto un ottimo 2 ° posto a livello nazionale su un totale di 22 associazioni. ha partecipato al campionato nazionale di rally nel 2014 e 4 ° posto su un totale di 35 club nella classifica generale di tutte le gare Martin Mlinar / Miran Mlinar con MG ZR 105 ha vinto i seguenti posti: - 2 ° posto nel paese nella competizione di Divisione I fino a 1400 ccm (in competizione di 43 squadre) - 9 ° posto nella classifica generale del campionato nazionale di rally (in competizione di 71 squadre) - 3 ° posto nel campionato di coppa (in competizione di 43 squadre) Equipaggio Andrej Velkavrh / Nina Gorenc con VW Polo ha vinto i seguenti posti
La nostra goccia nell'oceano di uno sport amato

La nostra goccia nell'oceano di uno sport amato

Angolo del ghiaccio
Quindi, alle nostre spalle c'è la corsa di velocità in montagna di quest'anno Lučine, dove ci siamo divertiti molto, come sempre, nonostante qualche lieve scottatura solare. È difficile individuare un solo corridore che abbia impressionato di più, poiché si sono esibiti tutti con passione, gioia e per il proprio piacere, oltre che per il piacere degli spettatori, rischiando la salute, che ci ha ricordato il ribaltamento di Primož dopo l'incidente di Slavko Zorman dello scorso anno a Ilirska Bistrica. Tavčar, un (abbastanza) nuovo papà, all'uscita della nona curva, che fortunatamente si è conclusa solo con lamiere laminate. Potreste aver notato adesivi vostri e del nostro portale svet-hitrosti.com su alcune auto da corsa, per i quali devo ringraziare Aleš Žakl (Yugo 45), Janez Bogataj (Renault Clio) e Igor Pokorn (VW Polo 75), che si sono gentilmente dimessi spazio pubblicitario dove sarebbe altrimenti
A Lučine, Boh ha festeggiato, e insieme lo svizzero Riva

A Lučine, Boh ha festeggiato, e insieme lo svizzero Riva

GHD
Lo svizzero Tiziano Riva è il vincitore della Lučina mountain speed race nel 2014, il secondo è stato il ceco Vaclav Janik, che alla fine era distaccato di 2.11 secondi dal vincitore. Il terzo è stato il montenegrino Jovan Aćimič, quasi 12 secondi dietro Janik. Matevž Boh ha vinto il campionato nazionale sloveno con una Mitsubishi Lancer Evo IX. Peter Marc, secondo, era quasi 24 secondi dietro di lui con la stessa vettura. Aleš Prek, che quest'anno ha gareggiato con la Honda Civic, è terzo, un altro secondo dietro a Marco. Celebrazione tradizionale dopo la terza manche: http://youtu.be/rx0U8qF47Lk
Liber non ha detto un passo verso una nuova vittoria

Liber non ha detto un passo verso una nuova vittoria

GHD
L'italiano Federico Liber ha segnato il miglior tempo in allenamento prima della gara di velocità in montagna di Lučina. Con un tempo totale di 2: 07.65, è stato più di un secondo e mezzo più veloce del primo inseguitore, Vaclav Janik. Il terzo più veloce è stato Tiziano Riva, indietro di 0.14 secondi. La prima prova di allenamento ha "eliminato" solo Pogačar (VW Golf MK1), che aveva già potuto assistere alla seconda. Dopo che tutto è andato quasi liscio, la terza manche è servita con due pause più lunghe. Jure Jan (Ford Focus ST) ha curato il primo subito dopo la partenza, dopodiché hanno dovuto pulire la pista dopo la fuoriuscita di petrolio. Poco prima della fine, Laszlo Szasz (Zytek Reynard F3000) si è girato, che ha dovuto accontentarsi delle dimissioni, ma alcuni piloti non hanno deciso di partire. In tutte e tre le piste c'è qualcosa di meno di
Un noto elenco di corridori registrati per Lučine

Un noto elenco di corridori registrati per Lučine

GHD
Gli organizzatori della gara di velocità in montagna a Lučine hanno pubblicato un elenco dei corridori iscritti, che comprende ben 81 nomi, che è un numero molto bello considerando il fatto che la gara non sarà considerata il campionato nazionale croato. Vaclav Janik (Lola B02 / 50) e Federico Liber (Gloria C8F) sono considerati i favoriti sul percorso tecnicamente impegnativo. Il primo ha festeggiato al Gorjanci di quest'anno, e il secondo ha festeggiato la vittoria alla gara dell'anno scorso a Lučine, poiché la sua macchina, anche se abbastanza sottodimensionata in termini di potenza rispetto alle altre auto, si è dimostrata solida. Tra i corridori sloveni quest'anno ci mancherà Marjan Smrdelj, ma dopo l'assenza dello scorso anno torna Vladimir Stankovič (Radical SR 8 LM), che probabilmente occuperà la classifica più alta tra gli sloveni. Il vero colpo d'occhio sarà sicuramente il bulgaro Nikolaj Zlatkov con il mitico Aud