Etichetta: yamaha

Quartararo: La nuova squadra satellite dovrà essere il più strettamente legata possibile alla squadra madre

Quartararo: La nuova squadra satellite dovrà essere il più strettamente legata possibile alla squadra madre

Notizie MotoGP
Oltre allo sviluppo della moto, il team Yamaha si sta concentrando anche sulla ricerca di un nuovo team satellite, che potrebbe avere anche nella prossima stagione. Si dice che le trattative siano in pieno svolgimento. Pramac e Gresini vengono citate come le opzioni più serie. Fabio Quartararo, che non molto tempo fa ha prolungato la collaborazione con la squadra di Iwata almeno fino alla fine della stagione 2026, ha espresso l'importanza della squadra satellite soprattutto per la maggiore quantità di dati. "La squadra sta lavorando duramente per avere di nuovo una squadra satellite. Questo è molto importante soprattutto per la maggiore quantità di dati che possiamo ottenere con due moto aggiuntive. Potremmo provare cose più diverse e avere feedback utili da altri due piloti." Il francese vuole che la futura squadra satellite sia il più vicino possibile alla squadra madre
Vinales è riuscito a fare quello che nemmeno Valentino Rossi è riuscito a fare

Vinales è riuscito a fare quello che nemmeno Valentino Rossi è riuscito a fare

Notizie MotoGP
Vincendo il Gran Premio delle Americhe, Maverick Vinales ha segnato un traguardo davvero unico, che nemmeno Valentino Rossi, considerato un punto di riferimento, è riuscito a raggiungere. Vinales è diventato l'unico pilota che è riuscito a vincere nella classe MotoGP (dopo il 2002) su moto di tre diversi produttori, e lo spagnolo è solo il quinto pilota nella storia a realizzare un'impresa del genere. Vinales ha festeggiato la sua prima vittoria su una moto Suzuki, poi ha ottenuto qualche altro successo su Yamaha, e dopo essere passato all'Aprilia nel 2021, ha già vinto gare sprint, che sono ufficialmente registrate in altre statistiche.
Rins: Devo cambiare qualcosa

Rins: Devo cambiare qualcosa

Notizie MotoGP
Alex Rins ha detto che deve cambiare un po' il suo approccio se vuole accelerare il suo adattamento alla moto Yamaha. Copiare le impostazioni di Fabio Quartararo non ha portato i risultati sperati. Lo spagnolo ha concluso tredicesimo la sua gara per la Yamaha a Portimao, sei posizioni dietro al compagno di squadra Fabio Quartararo. Nonostante il miglioramento rispetto alla prima gara in Qatar, terminata senza punti al sedicesimo posto, non era ancora soddisfatto della sua prestazione. Per abituarsi più velocemente alla moto Yamaha si è ispirato al setting di Fabio Quartararo, ma ora ha capito che dovrà cambiare un po' questo approccio per migliorare i suoi risultati. "È stata una gara molto impegnativa", ha detto Rins ai giornalisti dopo l'azione di domenica. "Le prime due gare con la Yamaha non si sono svolte
Quartararo leggermente più ottimista sul futuro in Yamaha

Quartararo leggermente più ottimista sul futuro in Yamaha

Notizie MotoGP
Nonostante negli ultimi tempi si sia parlato molto di Fabio Quartararo che lascerà la Yamaha a fine stagione, dalle sue ultime parole sembra che il team di Iwata possa credere con un po' più ottimismo nel futuro con il pilota francese. Nelle recenti interviste, il campione del mondo della stagione 2021 ha sottolineato che sono in corso trattative anche con altre squadre. Tuttavia non è escluso che prolunghi il contratto con la Yamaha. Si dice che dietro le quinte della casa giapponese siano in atto grandi cambiamenti, ma al momento non sono ancora visibili in pista. "Non lo so", ha risposto il francese quando gli è stato chiesto dove continuerà la sua carriera la prossima stagione. "Ero già in una posizione molto peggiore nella mia carriera. In una delle stagioni nella classe Moto 2, non sapevo nemmeno se avrei avuto un posto garantito per l'anno successivo
Yamaha a Portimao per un test privato

Yamaha a Portimao per un test privato

Notizie MotoGP
Lunedì il team Yamaha è rimasto in pista a Portimão, poiché aveva in programma un test privato. Al momento non si sa molto sullo svolgimento di questa vicenda. Secondo l'immagine pubblicata dal giornalista Simon Patterson, alcune delle innovazioni testate oggi dai piloti ufficiali Fabio Quartararo e Alex Rins sono già visibili. https://twitter.com/denkmit/status/1772221200149696818?t=HiuOtU-JJ_xMGseOAn6puA&s=19 Il produttore giapponese è determinato a catturare i migliori concorrenti. Un test privato è consentito alla Yamaha come parte delle nuove regole di concessione. Hanno gli stessi vantaggi anche alla Honda, che hanno provato a Jerez prima dell'ultima gara. La Yamaha vorrà sfruttare le innovazioni per convincere Fabio Quartararo a restare in squadra. Il contratto del pilota del Frac, come la maggior parte, scade alla fine di questa stagione. A causa di qualcuno
Meregalli: Non ci saranno cambiamenti rapidi

Meregalli: Non ci saranno cambiamenti rapidi

Notizie MotoGP
Dopo un inizio di stagione deludente, la Yamaha non si aspetta grandi cambiamenti nella prossima gara di Portimao. L'ottimismo che regnava nel box del team di Iwata in vista della prima gara della stagione in Qatar si è rapidamente dissipato domenica dopo che Fabio Quartarara ha concluso undicesimo e Alex Rins sedicesimo. "I risultati dell'ultima gara mostrano il reale equilibrio di potere," ha detto il team principal Yamaha Massimo Meregalli. "Chiaramente abbiamo molto lavoro davanti a noi. Abbiamo un fine settimana davvero impegnativo davanti a noi. I cambiamenti che vogliamo apportare richiedono tempo. Non accadrà da un giorno all'altro. Ci vorrà molto tempo e duro lavoro." "Posso comunque dire che sono tutti molto motivati ​​e che i nostri piloti hanno il pieno supporto della squadra. Il prossimo fine settimana ci sarà molto utile, dato che potremo provare non solo
Quartararo: Il ritardo rispetto ai concorrenti è più grande che mai

Quartararo: Il ritardo rispetto ai concorrenti è più grande che mai

Notizie MotoGP
Dopo la prima gara della stagione in Qatar, Fabio Quartararo è rimasto molto deluso dalla scarsa competitività della sua moto. Come ha sottolineato, il divario rispetto ai concorrenti è più grande che mai. L'anno scorso il team Yamaha ha registrato la sua prima stagione senza vittorie in 20 anni. Anche dopo la prima gara della nuova stagione, sembra che servirà un vero e proprio miracolo per evitare che ciò accada anche quest’anno. Quartararo ha concluso la gara sprint del sabato al dodicesimo posto dopo grossi problemi con l'usura delle gomme, e domenica ha tagliato il traguardo all'undicesimo posto. Il compagno di squadra Alex Rins ha concluso sedicesimo. Dopo la fine della gara, il pilota francese è stato molto duro nel valutare la situazione in cui si trova il team di Iwata. Alla domanda se questa sia stata la moto peggiore della sua carriera ha risposto: "Considerando qual è il livello attuale
Rea è rimasto illeso: la caduta mi ha colto completamente di sorpresa

Rea è rimasto illeso: la caduta mi ha colto completamente di sorpresa

SBK
Jonathan Rea è fortunatamente uscito illeso dopo la caduta avvenuta oggi nella seconda gara della classe Superbike. Il sei volte campione del mondo ha un fine settimana che vorrà dimenticare al più presto. Al suo debutto con la Yamaha, sabato ha concluso al diciassettesimo posto e, dopo un inizio promettente, ha concluso la gara della domenica al terzo giro con una caduta all'undicesima curva. "Prima di tutto vorrei dire che per me va tutto bene. Sono un po' dolorante per la caduta, ma per fortuna non ci sono stati infortuni". "Sono finito a terra due volte questa settimana, ma per fortuna sono rimasto tutto intero. La caduta di oggi è stata del tutto inaspettata, mi fa ancora più rabbia perché è avvenuta proprio quando stavo prendendo un miglior feeling con la moto." "Quando il motore di Toprak è esploso ho guadagnato qualche posizione e all'improvviso mi sono ritrovato in un'ottima posizione. Non appena
Rea: Siamo perduti in questo momento

Rea: Siamo perduti in questo momento

Notizie MotoGP, SBK
La nuova stagione della classe Superbike non è iniziata secondo i desideri di Jonathan Rea. Il nordirlandese, che ha lasciato la Kawasaki dopo nove anni al termine della scorsa stagione e quest'anno è salito su una moto Yamaha, ha avuto non pochi problemi nella prima gara a Philip Island. In qualifica ha ottenuto solo l'undicesimo posto. Nella prima parte di gara è riuscito a imporsi tra i migliori, salvo poi perdere molto tempo durante la sosta obbligatoria per il cambio gomme. Rientra in pista al diciottesimo posto insieme ad Alvaro Bautista, caduto nella prima parte di gara ma riuscito a riprendere la moto. Rea non è riuscito a tenere il ritmo dello spagnolo e ha concluso diciassettesimo. "Per me è una delle gare più impegnative della mia carriera. Sono partito male dalla posizione di partenza, ma poi sono riuscito a superare alcuni piloti. Ho deciso con
Nonostante i progressi Quartararo non si accontenta

Nonostante i progressi Quartararo non si accontenta

Notizie MotoGP
Fabio Quartararo non era molto contento al termine della prima giornata di test a Sepang. Nonostante i progressi nel propulsore, si dice che siano ancora molto indietro rispetto ai migliori. Al termine della prima giornata, che ha concluso al terzo posto, il pilota francese ha dichiarato: "Il nuovo propulsore è migliore rispetto allo scorso anno, ma ancora non sfruttiamo tutto il potenziale della moto. È molto più aggressiva questa anno rispetto allo scorso anno. Oggi ci siamo concentrati molto sull'elettronica." Il pilota Yamaha crede di poter lottare per la vittoria fin da inizio stagione? "Lottare solo per le vittorie individuali per me non è sufficiente. L'obiettivo è diventare di nuovo campione del mondo. I corridori sono molto uguali tra loro, quindi ogni piccola cosa decide." "Siamo in una posizione migliore rispetto allo scorso anno, ma non sono sicuro di poter vincere con questa moto. Najv