Smith sostituirà lo squalificato Iannone

Autore dell'articolo: , pubblicato il 24 giugno 2020

Aprilia ha ora anche confermato ufficialmente che Bradley Smith correrà al posto di Andrea Iannone fino a quando l'italiano sarà sospeso. Iannone è stato condannato nel marzo di quest'anno a un divieto di gara di 18 mesi per abuso di steroidi durante i test dopo il Gran Premio della Malesia dello scorso anno.

Iannone ha presentato ricorso contro la sentenza, iniziata nell'ottobre 2019, sostenendo di aver ingerito inconsapevolmente stimolanti illeciti. Questo doveva essere nel cibo che mangiava. L'italiano spera di essere assolto dalla Corte Arbitrale per lo Sport del CAS, invece l'Agenzia Mondiale Antidoping chiede al tribunale di estendere a 4 anni la pena per un pilota della MotoGP.

Aprilia sostiene ancora Iannone in pubblico per ora, ma con l'avvicinarsi della prima gara di una stagione molto impegnativa, hanno già ingaggiato Smith per le prime gare, che si è unito al team come collaudatore lo scorso anno. Smith ha già fatto alcuni test durante la pausa invernale, e ha anche guidato al test privato del team a Misano all'inizio di questo mese, ed è anche in pista in questi giorni, dove è accompagnato dal compagno di squadra Aleix Espargaro e dai collaudatori Ducati, Suzuki e KTM.

Se lo desideri, puoi donarci in modo rapido e sicuro tramite PayPal. Ogni contributo ci aiuta, il tuo team World of Speed!

Puoi donare a questo link ->Donare